Casa Armani
Casa Armani
Casa Armani
Casa Armani
Casa Armani
Casa Armani
Casa Armani
Casa Armani
Casa Armani
Casa Armani
Casa Armani
Casa Armani
Casa Armani
Casa Armani
Casa Armani
Casa Armani
Casa Armani
Casa Armani
Casa Armani
Casa Armani
Casa Armani
Hubert de Givenchy e il suo compagno Philipe Venet seduti a bordo piscina al Clos Fiorentina. Con una polaroid in mano, il couturier sta fotografando Tony Vaccaro. © Photo by Tony Vaccaro/Getty Images

Situata sulle alture di Saint-Jean-Cap-Ferrat, Clos Fiorentina è una delle più antiche residenze della Riviera. Costruito nel 1815, questo casale provenzale era in origine una dependance della famosa Villa Fiorentina, che negli anni ’60 ospitava feste sontuose. Originariamente di proprietà dello scrittore americano Rory Cameron, la casa passò nelle mani della famiglia Schlumberger, una delle più prestigiose dinastie francesi del XX secolo, che chiese al decoratore David Hicks di rinnovarla ispirandosi al color block.

Hubert de Givenchy acquistò la proprietà intorno al 1985 e la infuse di eleganza, chiedendo all’architetto François Catroux di studiare un nuovo arredamento per  il bagno. Con la sua vista panoramica sul Mar Mediterraneo, il suo giardino dove crescono alberi di limoni e piante di bosso e la sua piscina turchese, Clos Fiorentina si presenta come un paradiso perduto sulla Costa Azzurra.

Le Clos Fiorentina, di proprietà di Hubert de Givenchy a Saint-Jean-Cap-Ferrat. © Photo by Pascal CHEVALLIER/Gamma-Rapho via Getty Images

 

La vista di Clos Fiorentina dalla piscina. I giardini terrazzati sono piantati con aiuole, mandarini e limoni. © (Photo by Pascal CHEVALLIER/Gamma-Rapho via Getty Images

A Saint Jean Cap Ferrat, la piscina del Clos Fiorentina offre una vista maestosa sul Mar Mediterraneo. Hubert de Givenchy ne fece la sua residenza estiva.

La camera di Rachel Lambert Mellon al Clos Fiorentina, proprietà di Hubert de Givenchy a Saint-Jean-Cap-Ferrat. © Photo by Pascal CHEVALLIER/Gamma-Rapho via Getty Images

La stanza degli ospiti del Clos Fiorentina che Hubert de Givenchy aveva riservato all’ereditiera Rachel Lambert Mellon, più comunemente nota come Bunny Mellon. Era una delle sue più grandi clienti e una sua cara amica.

Il giardiniere pota il bosso nei giardini di Clos Fiorentina, la residenza estiva di Hubert de Givenchy a Saint Jean Cap Ferrat. © Photo by Pascal CHEVALLIER/Gamma-Rapho via Getty Images

I giardini di Clos Fiorentina, proprietà di Hubert de Givenchy a Saint Jean Cap Ferrat.

La camera di Hubert de Givenchy al Clos Fiorentina. © Photo by Pascal CHEVALLIER/Gamma-Rapho via Getty Images

Nella camera da letto di Hubert de Givenchy, particolare di una cassettiera in marmo e legno scuro su cui sono posizionati due portacandele.

Il bagno di Hubert de Givenchy al Clos Fiorentina. © Photo by Pascal CHEVALLIER/Gamma-Rapho via Getty Images

Il lavabo in travertino è stato progettato in collaborazione con l’architetto François Catroux. Il bagno di Hubert de Givenchy al Clos Fiorentina.

Il salone del Clos Fiorentina, proprietà di Hubert de Givenchy a Saint-Jean-Cap-Ferrat. © Photo by Pascal CHEVALLIER/Gamma-Rapho via Getty Images

Nel salone Clos Fiorentina, Hubert de Givenchy ha accumulato preziosi gingilli.

 

Articolo originale pubblicato su AD France 

The post A casa di Armani appeared first on AD Italia.

close

Non perderti le nostre news!

Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.