La zona living. Foto di Valentina Sommariva.

Per progettare la sua casa, Paolo Stella – influencer, scrittore, attore, regista – ha lavorato a stretto contatto con Ludovica Serafini e Roberto Palomba, architetti e designer e soprattutto suoi grandi amici. Ne è scaturito un progetto che ha trasformato gli spazi dell’appartamento in un unico continuum narrativo.

Grazie anche a un elemento visivo forte: una carta da parati sui toni del blu, disegnata appositamente, in cui animali simbolici e piante condividono una gabbia a maglie larghe. Un elemento portante si dispongono spazi privati (tutta la parte notte) e altri invece pensati per essere condivisi, anche in chiave social. È la zona più diurna della casa, living/sala da pranzo/cucina. Dove elementi d’epoca come un grande arco e un bow-window convivono con pezzi di design storico e contemporaneo.

Uno spazio da esplorare attraverso le fotografie di Valentina Sommariva e l’articolo di Alice Ida, a pagina 182 di AD di aprile, ora in edicola.

Per scaricare la tua copia digitale gratuita di AD (fino al 13 giugno), vai sulla App (che trovi su App Store o su Google Play, clicchi su “Free Pass”, registri il tuo account e inserisci il codice AD4YOU.

The post Una casa social: a Milano uno spazio che vive (anche) online appeared first on AD Italia.

close

Non perderti le nostre news!

Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.