Lily-Rose Depp, ph. courtesy CHANEL Watches, CHANEL
Ali MacGraw, ph. courtesy CHANEL Watches, CHANEL
Claudia Schiffer, ph. courtesy CHANEL Watches, CHANEL
Naomi Campbell, ph. courtesy CHANEL Watches, CHANEL
Vanessa Paradis, ph. courtesy CHANEL Watches, CHANEL
Liu Wen, ph. courtesy CHANEL Watches, CHANEL

Lanciato per la prima volta nel 2000, il J12 di Chanel è diventato un’icona dell’orologeria del XXI secolo grazie alla scelta radicale di colori – bianco intenso e nero brillante -, ai materiali  innovativi – acciaio e ceramica ad alta resistenza – e alla sua tecnologia all’avanguardia.

Per celebrare il ventesimo anniversario dei questo prezioso segnatempo, Chanel ha scelto sei delle sue muse degli ultimi decenni: Lily Rose Depp, Ali MacGraw, Claudia Schiffer, Naomi Campbell, Vanessa Paradis e Liu Wen sono le protagoniste della nuova campagna. Al motto di “It’s all about seconds” (è tutta una questione di secondi), ciascuna di loro condivide in un video pensieri, ricordi e aneddoti sul tempo che passa.

Elegante, sobrio e iper femminile, il J12 vuole essere l’orologio dei momenti decisivi, quelli che cambiano una vita.

Lily-Rose Depp

«Se potessi rivivere un secondo degli ultimi vent’anni, forse quando sono stata la sposa nella sfilata Chanel un paio d’anni fa».

Lily-Rose, astro nascente del cinema e figlia di Johnny Depp e Vanessa Paradis, è creciuta con Chanel. La sua collaborazione con la Maison inizia con l’apparizione in braccio alla madre in occasione della sfilata Métiers D’Arts a New York. Un debutto che la lancerà come musa del profumo N°5 L’Eau e ambasciatrice del make-up Chanel.

Ali MacGraw

«20 anni non bastano per fare tutto quello che voglio fare».

Leggenda del cinema americano, dopo un esordio come assistente del fotografo Melvin Sokolsky, diventa musa del N°5 nel 1965. Una campagna che darà il via alla sua carriera di attrice. Donna emancipata e impegnata nel sociale, con la sua grazia, naturalezza e semplicità è diventata un’autentica icona.

Claudia Schiffer

«Quando avevo 20 anni non c’era differenza tra i sogni e la realtà. Vivevo i miei sogni».

Claudia viene scoperta nel 1987 in una discoteca: è l’inizio di una lunga carriera, che la porterà a essere un simbolo degli anni Novanta, tra copertine e sfilate d’alta moda. Volto del profumo Cristalle e ambasciatrice della moda e dell’orologeria Chanel, ha da sempre un forte legame con la Maison.

Naomi Campbell

«20 anni in un solo secondo, pieno di colore».

Tra le più celebri top model anni Novanta, è una delle protagoniste indiscusse delle sfilate Chanel e un’icona della moda. Da sempre, Naomi è anche impegnata in iniziative umanitarie come la discriminazione e la tutela dei diritti delle donne.

Vanessa Paradis

«20 anni sono troppo pochi per amarsi».

Talentuosa e poliedrieca, Vanessa Paradis trionfa prima nella musica e poi nel cinema, lavorando al fianco di grandi registi. Nel 1991, in uno spot firmato da Jean Paul Goude, diventa il volto del profumo Coco, diventando da allora musa e ambasciatrice della Maison.

Liu Wen

«Per me, 20 anni non bastano per niente».

Prima top model asiatica a sfondare nel mondo della moda e a conquistare la copertina di Vogue America, Liu Wen è ambasciatrice della Maison Chanel dal 2017. Il suo di bambina – diventare una modella – è diventato realtà grazie al suo impegno e alla sua determinazione, che l’ha portata sulla vetta del mondo della moda.

The post Naomi, Claudia, Lily-Rose e le altre muse di Chanel. Insieme per il J12 appeared first on AD Italia.

close

Non perderti le nostre news!

Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.