Instagram @addiction_decor
Instagram @capri.concept
Anthropologie
Very Simple Kitchen
Gandia Blasco
Instagram @elizabethhaydesign
Westwing Now
Zara Home
Gandia Blasco
Patricia Urquiola per Janus et Cie
Instagram @margaretofyork
Coin Casa
Instagram @interiorsforthehome
Ferm Living
Gervasoni
Instagram @elizabethhaydesign
Instagram @coastalhomelove
Lisa Corti per Issimo
Nanban
Instagram @stylebeatblog
Instagram @addiction_decor
Instagram @villalane
Westwing Now
Instagram @villalane
Instagram @sherinegridesign

Imbottita e foderata con tessuti fantasia o in acciaio minimal per dare sfogo alla creatività con tappezzerie e cuscini?
Oppure, ancora, in ferro battuto country chic o in legno dal gusto nordico?

Difficile scegliere, per questo abbiamo pensato di cercare immagini e ispirazioni per aiutarvi nella selezione. Nella gallery in alto troverete tanti possibili look per accessoriare il vostro letto. Non lasciatevi distrarre troppo da cuscini, trapunte e wallpaper e ricordate che il focus è: la testata.

TESTATA DEL LETTO: I DUE VOLTI
La base di partenza è scegliere se si vuole una struttura unica oppure due pezzi separati per poter dare ancora più sfogo alla fantasia. Basta scegliere una base semplice, infatti, e poi renderla speciale con un pezzo di design indipendente.

UN PEZZO UNICO
Il letto Mons, per esempio, è semplice e funzionale. Creato dal brand di design Made in Italy, Disegno mobile, fa parte della collezione per la zona notte Forest Collection che propone uno stile essenziale.
Legno massello di rovere naturale verniciato all’acqua, lineare e con un deciso appeal nordeuropeo. Il tutto ecosostenibile.

Letto Mons di Disegno Mobile
Letto Mons di Disegno Mobile

Anche il letto imbottito Tiberio di Frigerio si caratterizza per le sue linee razionali: la fascia giroletto imbottita e i doppi cuscini della testiera hanno un equilibrio di forme e volumi ben preciso.
La base appoggia su piedi in legno massello tinto wengè e il rivestimento è in tessuto sfoderabile o in pelle.

Letto Tiberio di Frigerio

CERCATE UNA SOLUZIONE ORIGINALE?
Allora questo modello Luminarie di Seletti firmato da Marcantonio è quello che fa per voi.

«Durante un viaggio nel sud della Puglia, mi sono innamorato delle luci salentine. – racconta il designer – C’è una forte tradizione là, per la quale, durante le feste di paese, le vie principali si riempiono di elaborate strutture in legno bianco con migliaia di piccole luci colorate. La magia che si crea è forte, una suggestione molto coinvolgente e romantica. Stefano (Seletti, ndr) era entusiasta all’idea di farmele interpretare».

Testate Luminarie di Seletti
Testata Luminarie di Seletti

Oppure più classica ma comunque speciale, c’è la testiera Harmoni di Hästens. Pensata da Jack Ryde, quarta generazione della famiglia fondatrice del brand e ideatore dell’iconico motivo check. Linee morbide e angoli smussati regalano un’allure confortevole alla camera da letto. Può essere montato a parete o direttamente sul letto, ed è realizzata in legno di pino, lana e cotone.

Harmoni di Hästens
Testiera Harmoni di Hästens

Testiera Ottow disegnata da Storagemilano, lo studio di architettura e design fondato da Barbara Ghidoni, Marco Donati e Michele Pasini. Struttura in legno di faggio curvato con inserti laterali in paglia di Vienna. L’effetto ottico è quello di una boiserie raffinata. Il nome è un omaggio a Otto Wagner e alla sua iconica collezione Postsparkasse del 1906, ancora oggi nel catalogo di Gebrüder Thonet Vienna.

Testiera Ottow designed by Storagemilano

Sfogliate la gallery in alto per tante altre idee su come rendere speciale il vostro letto.

The post Come arredare la casa in stile mediterraneo appeared first on AD Italia.

close

Non perderti le nostre news!

Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.