Pa.Ca.
Pa.Ca.
Pa.Ca.
Stucchitalia
Stucchitalia
Proges
Proges
Proges
Plasterego
Pa.Ca.
Proges Italia
Plasterego

Gli stucchi decorativi si prestano a infiniti usi: per decorare soffitti e pareti, dare più volume alla stanza, creare effetti “illusionistici” per ingrandire lo spazio. Ma non solo: posso essere utilizzati per creare contrasti – cromatici o materici – all’interno di un ambiente, oppure camuffare impianti di aerazione o sonori. Impiegati fin dai tempi dell’Antica Grecia, dai Romani e dagli Arabi, gli stucchi ebbero il loro momento d’oro nel Rinascimento, quando vennero impiegati prevalentemente in maniera decorativa all’interno dei palazzi più sontuosi. Ma come utilizzare oggi gli stucchi in maniera efficace all’interno di un ambiente moderno? Innanzitutto, bisogna tenere presente che lo stucco è una pasta formata da calce, marmo polverizzato, gesso e pigmenti naturali. Adoperarlo può essere abbastanza semplice, ma bisogna prendere alcuni accorgimenti e nella maggior parte dei casi richiede l’intervento di personale specializzato. Altra cosa di cui tener conto è il budget: lo stucco è un materiale “lussuoso” per eccellenza e la posa di per sé – oltre ai materiali – può richiedere cifre importanti. Ecco cinque idee per utilizzare al meglio gli stucchi, a seconda di ambienti, soluzioni e tipologie di spazio.

Creare effetti tridimensionali e illusionistici

Lo stucco permette di realizzare figure tridimensionali e statue. L’architettura barocca e rococo ha fatto largo uso di stucchi in palazzi e chiese, per realizzare sovrapporte, cornici tra pareti e soffitti e per contornare aree. Permette inoltre di creare una estensione tridimensionale alle pitture e ai trompe l’oeil. Un esempio classico di stucco decorativo è quello realizzato principalmente in gesso, un materiale completamente ecologico, derivante dalla selenite, una roccia estratta in cave ricche di calcio, ottenuto mediante la sua cottura. Questo tipo di decorazione dà vita generalmente a elementi decorativi da applicare sulle pareti o in altri punti della stanza. Le decorazioni più ricorrenti sono cornici, rosoni, capitelli e qualche volta anche colonne o statue. Negli ambienti moderni è possibile trovare soprattutto le cornici, che vengono di solito applicate all’angolo tra parete e soffitto e presentano per lo più disegni ornamentali fioriti. In combinazione con elementi di design rendono l’ambiente unico e ricercato. Se non sei un fan delle tende e ti piace vedere sempre quello che succede fuori dalla finestra, potresti ad esempio riprodurre il disegno delle aperture delle finestre con cornici e decorazioni in stucco. L’effetto è assicurato.

Preservare la storia

Quando ci troviamo di fronte a una casa d’epoca, è buona norma cercare di preservare il più possibile gli elementi decorativi originali, restaurandoli e integrandoli ai nuovi ambienti. Ad esempio, un bassorilievo dal colore neutro e con un motivo vegetale discreto, si adatta bene alle pareti dello spazio minimalista. Se non è possibile mantenere elementi originali, oppure se risultano compromessi, possiamo provare a ricrearli, magari con l’intervento di un artista. In questo caso, magari si può evitare il classico bianco e optare per colori neutri come il crema, oppure pastello, per creare dei contrasti con un ambiente troppo classico e rigoroso. Plasterego®, da decenni leader nella decorazione in gesso, unisce l’esperienza artigianale e artistica con l’innovazione, le novità tecnologiche e le tendenze del design e dell’architettura contemporanea e internazionale.

Camuffare gli impianti

Gli stucchi decorativi, oltre a personalizzare e abbellire l’ambiente, possono svolgere la funzione di “camuffare” eventuali impianti di aerazione ingombranti e vistosi. In questo caso si può realizzare una decorazione “a cassettoni”, che  crea la sensazione di un soffitto più alto. In questo modo, impianti di aerazione e riscaldamento, allarmi, impianti sonori possono essere tranquillamente nascosti dall’arredo architettonico. Insomma, gli stucchi decorativi non sono solo belli, ma anche utili! Proges Italia dal 2000 offre un lavoro artigianale di elevato livello qualitativo che si articola nella produzione di stucchi artistici decorativi standard e su progetto, anche per  esterno e con un materiale innovativo che permette di limitare notevolmente il peso dei manufatti.

Nascondere le luci

Gli stucchi decorativi possono essere collocati sul soffitto sotto forma di rosone per impreziosire un lampadario importante o di design, ma c’è anche un altro modo per utilizzare gli stucchi in combinazione con la luce: nascondendola. Se infatti desiderate un flusso di luce continuo e discreto come quello dei Led, la soluzione migliore è collocare i punti luce “sotto” una cornice, in modo da creare un’illuminazione diffusa che segue il perimetro della stanza. Le soluzioni di Pa.Ca. potrebbero fare al caso vostro, perché si adattano a ogni tipo di ambiente, da quello più classico a quello dal sapore “industriale”. L’azienda opera nel settore dei manufatti in gesso e stucchi decorativi da oltre 40 anni e offre una vasta gamma di prodotti, dalle borchie in gesso, ai cassettoni, dai caminetti in gesso ai fregi e alle colonne dal gusto decisamente classico.

Giocare con i contrasti

Quando si pensa agli stucchi decorativi, viene subito in mente il candido gesso: ma chi l’ha detto che lo stucco dovrebbe essere sempre bianco? Stampi, bassorilievi, fregi, lesene, pilastri, cornicioni, pannelli possono “colorarsi” per creare contrasti con l’ambiente circostante, con le pareti e l’arredamento. Con una storia e un Know-how di oltre sei decadi, Stucchitalia crea soluzioni personalizzate per elementi architettonici di alto design e precisione. I prodotti Stucchitalia sono progettati per favorire una corretta e rapida costruzione, semplificare l’installazione, ridurre i costi e rendere migliore l’aspetto estetico garantendone durata e bellezza. 

The post Stucchi decorativi: cinque idee che non ti aspetti appeared first on AD Italia.

close

Non perderti le nostre news!

Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.