Paula Cadematori per Supernovas
Paula Cadematori per Supernovas
Paula Cadematori per Supernovas
Paula Cadematori per Supernovas
Paula Cadematori per Supernovas
Paula Cadematori per Supernovas
Paula Cadematori per Supernovas
Paula Cadematori per Supernovas
Paula Cadematori per Supernovas
Paula Cadematori per Supernovas
Paula Cadematori per Supernovas
Paula Cadematori per Supernovas
Paula Cadematori per Supernovas
Paula Cadematori per Supernovas
Paula Cadematori per Supernovas
Paula Cadematori per Supernovas
Paula Cadematori per Supernovas
Paula Cadematori per Supernovas
Paula Cadematori per Supernovas

100% riciclata, 100% riciclabile. È «The Volta Collection», la linea firmata Paula Cademartori per Supernovas che trasforma i rifiuti di plastica in oggetti multifunzionali stampati in 3D. Si tratta di stoviglie e articoli di cancelleria coloratissimi e pop, che riflettono lo spirito e l’estetica della designer brasiliana.

 

Perché hai scelto questo nome?
«Per due ragioni speciali. La parola Volta significa ‘Forma architettonica‘ in italiano e ‘Ritorno‘ in portoghese, mi collega al Brasile – dove sono nata – e al tempo stesso al mio background di designer industriale».

Qual è stato il processo creativo di questa collezione?
«È nata dalle forme geometriche che avevo in mente. Le ho messe tutte insieme e “magicamente” si sono trasformate in nuove forme e trame. Questi oggetti da collezione sono progettati per portare colori audaci e nuove forme in casa o nello spazio di lavoro. Funzionano sia come prodotti funzionali che come pezzi unici».

 

Quanti pezzi hai realizzato? 
«Volta comprende sette modelli, Muito Grande, Grande, Menor, Maior, Médio, Raso e Pinça – molto grande, grande, più piccolo, più grande, medio, piatto e clip in lingua portoghese. Tutti sono disponibili in sei opzioni monocromatiche o combinazioni di colori, creando una gamma di dodici colorazioni. Il fatto che siano resistenti all’acqua, fa sì che ognuno possa utilizzarli come preferisce: come elementi decorativi moderni o anche essere riempiti di fiori, per riporre oggetti personali e da ufficio come pastelli, clip o post-it, in bagno per contenere i trucchi, in cucina per il basilico e le spezie e così via. Sono multitasking, riflettono il nostro lifestyle: se noi possiamo essere ovunque, vale lo stesso per loro».

Quanto di te c’è in queste creazioni?
«È incredibile come possiamo giocare con questi oggetti e dare loro vite diverse. Sono un tocco del mio mondo, vogliono regalare un po’ di gioia alle case di tutti. Sarebbe fantastico vedere come le persone interpretano la mia collezione. Da quando ho iniziato la mia carriera, ho sempre cercato di creare “design da collezione”, pezzi che rimarranno nella vita di chi li compra».

Paula Cademartori e Massimiliano Rossi
Foto: Lucas Possiede

Questo è il primo progetto 100% sostenibile di Paula Cademartori, reso possibile grazie alla partnership con Supernovas, azienda londinese-milanese che trasforma rifiuti e materiali indesiderati in oggetti di design e mobili riciclabili, e che offre ai clienti la libertà di acquistarli, scambiarli o restituirli.
Supernovas utilizza solo fonti riciclate al 100%, mantiene i propri prodotti monomateriali e non utilizza colle, garantendone la riciclabilità. «Lavorare con Supernovas è stata una grande esperienza per arricchirmi nella progettazione con in mente la circolarità», conclude la designer.
«Abbiamo sfidato Paula a trasformare la spazzatura in una linea di prodotti di uso quotidiano, e il risultato è una bellezza assoluta. Il suo gusto unico per i colori, le forme e le trame ha aiutato i materiali di scarto e indesiderati a fare il taglio nelle case e negli uffici delle persone. Sono molto orgoglioso di questa collaborazione e non vedo l’ora di estendere la collezione con le idee audaci di Paula», ha sottolineato Massimiliano Rossi, fondatore di Supernovas.

Sfida accettata. E vinta. Siamo sicuri che non sarà l’ultima.

 

 

The post Paula Cademartori lancia una collezione di design sostenibile appeared first on AD Italia.

close

Non perderti le nostre news!

Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.