Oggi entriamo nell’appartamento milanese di Stefano Belingardi Clusoni, architetto fondatore dello studio BE.ST Belingardi Stefano.

Come descriveresti lo stile della tua casa?
«Non parlerei di stile, perché mi fa pensare subito alla moda, e le mode cambiano troppo velocemente. Per casa mia ho cercato di dare un taglio architettonico creando un’atmosfera, un luogo capace di assorbirne l’uso. Non si possono progettare le emozioni ma ho cercato di ottenere il massimo delle sensazioni nel massimo della funzionalità mischiando durevolezza, integrità, calore e sensualità».

Quali sono i pezzi chiave?
«Il tema chiave della casa è il “podio” realizzato per proiettare la vista sulla città. In ogni progetto – anche di interni  – cerco sempre di partire da un tema architettonico che diventa il filo conduttore, l’elemento che giustifica tutto il resto. Dalla pedana è nato così lo “svuotamento” della zona dei divani, il camino incassato ad una quota superiore che crea un’atmosfera molto particolare. A catena lo spazio si sviluppa su livelli differenti portando all’interno della casa un carattere quasi urbano».

Ce n’è uno che preferisci su tutti?
«No, non c’è un pezzo che preferisco, mi piace pensare che la mia casa sia come una composizione musicale dove tutto è legato. Il risultato è un’atmosfera equilibrata».

Smart working: hai un angolo dedicato?
«Sì, ho il mio angolo di disegno, che io definisco il mio pensatoio».

Che cosa fai per staccare la spina?
«Tante cose ma difficilmente stacco la spina, è il mio lavoro che mi dà energia continua».

Che cos’è la casa per te?
«Un recipiente sensibile in cui ho tutto quello che mi serve».

La tua stanza preferita?
«La mia casa è concepita come una grande stanza dove ogni spazio è collegato visivamente all’altro, per cui direi tutte».

Quella dove trascorri più tempo (e ti rilassa di più).
«La zona ribassata dei divani, mi dà l’idea di essere ancora più radicato nel mio appartamento».

The post #ADMyPrivateRoom con Stefano Belingardi Clusoni appeared first on AD Italia.

close

Non perderti le nostre news!

Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.